Sergio Gardoni - Orologiaio (per scherzo)

CANDIDATI

Ho aggiunto una pagina dove presento degli orologi che possono essere di interesse per un amante dei PMW.

Aggiornato al 5/7/18

PROSSIMI ARRIVI

15/7/18

Oggi scorrendo le aste su Ebay ho trovato questo Gigandet Supergraph che mi incuriosiva per la forma inconsueta. Con la possibilità di portarlo via per un terzo del suo prezzo su Amazon non ho saputo trattenermi.

Un aspetto decisamente vintage con quei sottoquadranti quadrati e il bracciale mesh a maglia media. Anche questo arriva dalla Germania per cui non dovrò aspettare molto.


PMW che passione!

Per molti anni sono andato avanti usando i miei vecchi cavalli da battaglia: l'Omega, lo Zenith El Primero ed il Seiko ultrapiatto, poi, improvvisamente, ho scoperto la passione per gli orologi belli purché rientrino entro un limite di budget limitato. E dal 2012 ho cominciato a costruire questa modesta collezione cercando di differenziare il più possibile i modelli. I criteri per la scelta degli orologi da inserire in collezione sono molto semplici:

  • Budget: non deve superare i 200€
  • Tipologia: principalmente diver, per la forma vigorosa e per l'ampia gamma cromatica che sono in grado di offrire, e classici eleganti (dressy come dicono gli americani), ma non solo
  • Estetica: design e materiali piacevoli (questione soggettiva) e di qualità
  • Funzionalità e precisione: meccanici e al quarzo, solo tempo e cronografi

In pratica quello che cerco è il miglior rapporto prestazioni/prezzo, quello che gli americani chiamano "value for money" e che nel mondo degli orologi va definito con l'acronimo PMW (Poor Man’s Watch). In realtà la sigla non va tradotta letteralmente, ma significa semplicemente orologi di buone o eccellenti caratteristiche venduti sotto un certo livello di prezzo. Questo livello non è definito con esattezza: molti lo fissano sui 1000 dollari (o euro). Io personalmente l'asta l'ho piazzata molto più in basso (ai 200 euro come dicevo prima) perché sono convinto che si possono trovare ottimi orologi spendendo molto meno dell'equivalente di un’automobile o addirittura di un appartamento.

Ho un paio di svizzeri acquistati in altri tempi quando non era necessario accendere un mutuo per comprare un orologio di maison, poi tutti gli altri sono giapponesi con l'unica eccezione di una replica cinese presa per curiosità. Successivamente ho allargato il mio interesse agli orologi che montano movimenti cinesi di una certa qualità. Ultimamente sto dando la caccia a quegli orologi cinesi che utilizzano movimenti del Sol Levante, in particolare Seiko NH3x e Miyota 82xx.

P.S. Il termine orologiaio va inteso solo come modesto collezionista. Tutta la mia competenza come orologiaio si limita all'accorciamento dei bracciali e alla sostituzione di bracciali e cinturini.

ULTIMI AGGIORNAMENTI