Sergio Gardoni - Collezionista PMW

Movimento:  Eco-Drive Calibro:  E168 Complicazioni:  Data
Diametro cassa:  44,00mm Spessore cassa:  11,50mm Diametro vetro:  31,50mm Larghezza tra anse:  20mm
Da ansa ad ansa:  48,80mm Impermeabile:  200m Peso:  72g Prezzo pagato:  126,00€ - Ebay (usato)

 

21/10/21

La gamma BN015x di Citizen è una delle poche che offre anche a noi poveri mortali nati nella parte occidentale del pianeta una gamma di colori vivaci e non il solo nero o al più il blu scuro. Ed è per questo che, pur avendo già in scuderia il BN0151 in blu, tenevo d'occhio le altre due varanti di colore che reputo più interessanti, la rossa e la verde, rese ancora più vivaci dal rehaut in contrasto col suo colore bianco. Quella che mi piace di più è la rossa, ma per quella incomprensibile regola commerciale per cui è abbinata solamente al gommone a fisarmonica che io detesto, sono stato costretto a indirizzarmi sulla verde che offre anche la combinazione con il bracciale in acciaio, bracciale che tutti apprezzano molto per la sua qualità, ben superiore a quella del misero bracciale che accompagna l'NY0040 e discendenti.

Memore del buon acquisto del NY0086 usato fatto tempo fa su Ebay, mi sono messo a cercare il "verdone" con bracciale. Fallite due aste alla terza il colpo è andato a segno. Devo dire che sono felicissimo di questo secondo acquisto di un usato, in effetti è praticamente come nuovo proprio come dichiarato dal venditore ed essendo quest'ultimo italiano, anche la spedizione è stata molto veloce. Il prezzo pagato corrisponde a quello richiesto per acquistare nuovo il solo bracciale.

Trattandosi di una variante del BN0151 già precedentemente recensito, mi limiterò qui a trattare le diversità e cioè le differenze cromatiche ed il bracciale limitandomi per il resto ad illustrarlo tramite foto.

L'impostazione del quadrante è la stessa di quella del BN0151 con indici delle ore riportati bordati in argento lucido. Il quadrante verde brillante ha un trattamento soleil invece che opaco ed è ravvivato dal bianco del rehaut.  L'inserto della ghiera è sempre in alluminio, naturalmente in verde che, a parte quando esposto in pieno sole, risulta più scuro del quadrante. La lancetta dei minuti ha il bordo completamente bianco. E qui finiscono le differenze dell'orologio vero e proprio che però contribuiscono ad assegnargli un aspetto più vivace e giovanile rispetto al BN0151 blu.

L'orologio arriva dentro una scatola in robusto cartone nero, con controscatola, che contiene, oltre all'orologio, un libretto d'istruzioni multilingue e la scheda di garanzia debitamente compilata.

Il bracciale, finalmente all'altezza del segnatempo, è di tipo Oyster, ma con la sezione centrale più larga e leggermente rialzata rispetto a quelle laterali, ed è completamente spazzolato anche lateralmente. I finali curvi pieni sono allineati alla cassa. Le maglie piene hanno uno spessore di 3,60mm.

Nella recensione del BN0151, dove volevo montargli un bracciale non originale, lamentavo che la larghezza alle anse di 20mm fosse sproporzionata rispetto alla cassa generando uno stacco eccessivo tra cassa e bracciale. Questo bracciale risolve il problema visivo con un trucco: il finale naturalmente è di 20mm, ma la prima maglia è larga 23mm, creando un raccordo piacevole con la cassa, e va poi rastremando a 20mm alla chiusura.

Chiusura piena provvista di un'estensione per la muta che essendo a cremagliera è utilizzabile anche come microregolazione dato che non sono disponibili i classici fori. I pulsantini per l'estrazione sono un po' duri, ma non tanto da impedirne l'operazione.

L'unico aspetto per me criticabile riguarda il sistema di regolazione in lunghezza del bracciale con perni e collare nella versione peggiore, quella con i collari microscopici, difficili da maneggiare e facili da perdere.

La luminescenza, come per il gemello, è di ottimo livello, visibile, pur se sensibilmente diminuita, anche dopo otto ore.

Conclusioni

Valgono tutte le considerazioni fatte a suo tempo per il BN0151 più il plauso per un bracciale veramente ben rifinito con maglie, finali e chiusura pieni. Il quadrante verde brillante è ipnotico e non si capisce perché Citizen sia tanto avara, almeno per il nostro mercato, di modelli così vivaci.

Considerando questo esemplare devo dire che gli allineamenti sono buoni con qualche scostamento nanometrico tra inserto ghiera, rehaut e quadrante, La ghiera ruota in maniera unidirezionale con scatti secchi e precisi senza giochi e l'operazione con la corona è morbida e piacevole. Infine la lancetta dei secondi è allineata con gli indici sul rehaut.

Per chi poi ama gli orologi colorati questo verde acceso è un must.

Pro e contro

PRO
Aspetto molto personale
Ottima finitura
Rispondenza a norme ISO 6425
Eccellente bracciale
Elevata luminescenza
Buona leggibilità
Preciso movimento a carica solare

CONTRO
Tutte le lancette sono un po' troppo corte